Storia e biografie del ’900: i consigli di Giordano Bruno Guerri

guerri 180jpg Storia e biografie del 900: i consigli di Giordano Bruno GuerriOggi stiamo facendo ordine fra gli scaffali che trattano la storia e le biografie dei grandi del Novecento. Per chiarirci le idee su quali siano le migliori opere in circolazione abbiamo interpellato uno storico, Giordano Bruno Guerri. Ecco i suoi preziosi suggerimenti:

Le migliori 3 biografie del ’900 secondo Bruno Guerri

1. “Un classico eccellente è Hitler, una biografia, di Joachim Fest (Garzanti) eccellente nel ricostruire ogni aspetto della vita di un personaggio di cui si crede di sapere tutto;”

2. “le biografie più affascinanti però sono quelle su personaggi esaltati o denigrati: libri che quindi si incaricano si ricostruire una verità fatta di grigi là dove c’erano soltanto bianco e nero. E‘ il caso del Rasputin di Andrej Amal’rik” (Einaudi).

3. “Infine, la biografia più bella degli ultimi anni è quella di Steve Jobs, di Walter Isaacson (Mondadori), dove si vede che è possibile scrivere obiettivamente di una grande personaggio ancora in vita, conoscendolo, e sfruttando questa conoscenza, piuttosto che facendosene condizionare”.

 

Bruno Guerri consiglia 3 libri per conoscere la storia del Novecento

1. “Per conoscere la storia del Novecento, è fondamentale l’ormai classico Il secolo breve, di Eric J. Hobsbawm (BUR Rizzoli), che scandisce bene le grandi fasi e i fenomeni più importanti del secolo, anche se ha il limite di essere essenzialmente eurocentrico”.

2. “Non ha questa caratteristica, invece, Il secolo mondo, di Marcello Flores (Il Mulino), attentissimo agli eventi che unificano sotto i medesimi processi paesi diversi e lontani, ovvero quella che chiamiamo globalizzazione“.

3. “Se invece vogliamo dare particolare attenzione alle grandi tragedie di un secolo che ne ha avute molte, suggerisco Storia, verità, giustizia, di autori vari, in cui studiosi di tutto il mondo e di discipline diverse fanno il punto, sugli aspetti più crudeli del ventesimo secolo”.

 

Giornalista, storico e scrittore, Giordano Bruno Guerri ha pubblicato molti libri sulla storia del Novecento e sui suoi protagonisti.  Nel suo sito il motto di apertura la dice lunga sul suo pensiero: ”La mente va aperta tutta come un paracadute”. L’ultimo libro di Bruno Guerri è Il bosco nel cuore. Lotte e amori delle brigantesse che difesero il sud.


More in Consigli (24 of 46 articles)
TROISI200X133.pg


In questi giorni stiamo lavorando a una classificazione della letteratura fantasy. Discendente dell'epica mitologica e del romanticismo ottocentesco, fratello della fantascienza e cugino della narrativa horror, il fantasy sembra un ...