I taxi, Walter Siti, Librinnovando e Hitler censurato

Il cane che mi guardava, di Giovanni Ubezio

Giovanni Ubezio
Il cane che mi guardava e altri racconti del taxista
IL Saggiatore, 190 pagine, 2012

AcquistaScarica ebook

Venerdì dubbioso in rassegna: di libri, di gente che scrive libri, di gente che legge chi scrive di libri:

 

  • Bisogna fare attenzione. Si prende un taxi, si attraversa la città, e, nel tragitto, quando non si sta al cellulare, si chiacchiera con il tassista. Non va bene, no. Ché poi magari il tassista ci scrive su un libro, come ha fatto Giovanni Ubezio con Il cane che mi guardava e altri racconti del taxista (Il Saggiatore). Ed ecco lì che i fatti nostri son pubblici. Quanto piacere però nel leggere le storie altrui. Quelle piccole confessioni fatte a chi si crede di non incontrare mai più. Storie curiose, intime, semplici. Storie al volante. E, per ora, storie inventate. Forse.
    Tag
    : #chilometridiconfidenze
    Fonte
    : Venerdì di Repubblica, pag. 107

 

  • Per avere molto, ma molto denaro, basta vivere nella finanza. Al di sopra del lavoro salariato, dell’articolo 18, del mondo precario, del ‘lavora e consuma’. E magari colludere anche con la mafia. I due centri del potere finanziario sono le banche multinazionali e le cosche mafiose. O almeno di questo è convinto Walter Siti, che nel libro tra narrativa e inchiesta Resistere non serve a niente (Rizzoli), racconta come essere travolti dal denaro e come questo travolgimento svuoti e inaridisca ogni rapporto umano. Nessuna speranza di riemergere a una vita vera, meno cinica, meno cruda. Lettura consigliata solo ai palati forti.
    Tag
    : #finanzasenzasperanza
    Fonte
    : La Stampa

 

  • In Italia il Mein Kampf di Adolf Hitler è regolarmente pubblicato (La mia battaglia, Gherardo Casini Editore) ma nella bassa Germania la stampa è stata vietata per anni. Ora le autorità bavaresi però hanno ora deciso di ripubblicare l’opera tanto temuta, e addirittura, di farne un’edizione scolastica. Il dilemma: censurare o no il pensiero di quel “mostro storico, politico, giuridico, persino antropologico che fu il Reich nzionalsocialista”. La Baviera si pone in realtà l’obiettivo di “demistificare il libro”, mostrarne le assurdità e le conseguenze fatali. Il resto della Germania, intanto, discute se sia utile o dannoso diffondere questo testo, noioso quanto pericoloso.
    Tag
    : #battagliadipensieri
    Fonte: Sueddeutsche

 

  • Per essere dei nostri tempi non basta saper usare Twitter cinguettare. Il mondo digitale si sta espandendo e anche i libri non sono più gli stessi. Crisi di identità del libro, dunque, ma solamente per la questione del supporto. Carta o Rete, questo è il problema, direbbe oggi il sommo poeta inglese. Se volete addentrarvi nell’attuale dubbio amletico, potete partecipare a Librinnovando, a Roma, presso l’Università di Tor Vergata, fino al 28 aprile. Due giorni per parlare di ebook, editoria scolastica, self publishing con autori, editori, traduttori, blogger. Sono gradite anche quelle “semplici persone” che intendono rinnovarsi.
    Tag
    : #cartavsbit
    Fonte
    : il sito di Librinnovando

Scritto da veronica giannini - 27 aprile 2012

Parole chiave

walter siti

un commento


  1. silvio gaggeri
    5/05/2012 , 21:12

    Desidero,cortesemente, contatti con autore per iniziativa culturale.
    Grazie dell’attenzione,cordiali saluti
    Silvio Gaggeri

Torna su
More in Notizie (49 of 103 articles)
Genovesi: La mano sinistra di Satana (particolare della copertina)


Post quasi festivo di rassegna: di libri, di gente che scrive libri, di gente che legge chi scrive di libri. La mano sinistra di Satana (Newton Compton)  è il nuovo libro ...